Una risposta dell'emergenza COVID-19

Ci prendiamo cura della tua impresa.

Sappiamo quanto sia fondamentale un sostegno concreto per far ripartire il Paese. Per questo, il finanziamento SACE Italia è la nuova misura straordinaria a supporto delle imprese colpite dall'emergenza Covid-19 per garantire liquidità e continuità alle attività economiche. 

La garanzia SACE è un'agevolazione a valere sui 200 miliardi di euro di garanzie di Stato stanziati dal Decreto "Liquidità" n.23 dell’8 Aprile 2020, convertito, con modificazioni, dalla Legge 5 giugno 2020 n. 40) e modificato dalla Legge 30 dicembre 2020 n. 178, che prevede la concessione di una garanzia pubblica per sostenere le imprese italiane colpite dall'emergenza Covid-19.  Beneficia della garanzia a condizioni agevolate rilasciata da SACE S.p.A. e controgarantita dallo Stato Italiano. SACE S.p.A. concede garanzie fino al 30 giugno 2021.

Insieme, faremo nuove imprese. 

La soluzione concreta per la ripresa dell'Italia. 

Conoscere gli strumenti di finanza agevolata che oggi la legislazione, italiana ed europea, mette a disposizione è importante per poter guardare al futuro della propria impresa con consapevolezza. Ecco perché mettiamo tutto il nostro impegno nell'aiutarti ad approfondire le agevolazioni in vigore ed assisterti nelle fasi della richiesta a SACE.

Da anni siamo al fianco delle imprese con soluzioni create su misura per agevolare lo sviluppo e la crescita competitiva della tua azienda. Prima di parlarti dei nostri servizi dedicati, vogliamo spiegarti in breve in cosa consiste la misura della “Garanzia Italia” di SACE e quali siano i vantaggi in termini di agevolazioni. Per ulteriori approfondimenti puoi consultare il sito: Garanzia Italia

Caratteristiche del finanziamento

Le caratteristiche tecniche da sapere 

  • È un finanziamento chirografario a breve o a medio lungo termine destinato, per l’operatività standard, a qualsiasi tipologia di impresa (inclusi i lavoratori autonomi e i liberi professionisti titolari di partita IVA nonché le associazioni professionali e le società tra professionisti) assistito dalla garanzia rilasciata da SACE S.p.A. prevista dal Decreto "Liquidità" dell’8 Aprile 2020 convertito, con modificazioni, dalla Legge 5 giugno n. 40 e modificato dalla Legge 30 dicembre 2020, n. 178. Per l’operatività Midcap è rivolto a imprese fino a 499 dipendenti e non riconducibili alla categoria di PMI (in base alla raccomandazione della Commissione Europea del 6/05/2003).

  • Il finanziamento può essere destinato a supportare le imprese per esigenze di liquidità per investimenti, costi del personale, capitale circolante, costi dei canoni di locazione o di affitto di ramo d'azienda esclusivamente per stabilimenti produttivi e attività imprenditoriali localizzati in Italia.

  • Il finanziamento può essere altresì destinato, in misura non superiore al 20% dell'importo erogato, al pagamento di rate di finanziamenti, scadute o in scadenza nel periodo compreso tra il 1° marzo 2020 ed il 31 dicembre 2020, per le quali il rimborso sia reso oggettivamente impossibile come conseguenza della diffusione dell'epidemia da COVID-19 o delle misure dirette alla prevenzione e al contenimento della stessa

  • Il finanziamento può essere destinato anche al rimborso di finanziamenti nell’ambito di operazioni di rinegoziazione del debito accordato in essere dell’impresa purché il finanziamento preveda l’erogazione di credito aggiuntivo in misura pari almeno al 25 per cento dell’importo del finanziamento oggetto di rinegoziazione e a condizione che il rilascio della garanzia SACE sia idoneo a determinare un minor costo o una maggior durata del finanziamento rispetto a quello oggetto di rinegoziazione.

  • Può essere rimborsato in rate trimestrali (con scadenza a fine trimestre solare) in base ad un piano di ammortamento di tipo “italiano” o "francese" (solo per operazioni a tasso fisso).

  • La durata massima è pari a 72 mesi (in ogni caso non eccedente il termine del 30 giugno 2027) con un preammortamento (sempre previsto) fino a 36 mesi.

  • L’erogazione deve avvenire su di un conto dedicato su cui potranno transitare esclusivamente i flussi monetari relativi al finanziamento.

  • Il costo del finanziamento SACE Italia sarà inferiore al costo che sarebbe stato richiesto dalla banca per operazioni con le medesime caratteristiche, ma prive della Garanzia SACE. Le commissioni del finanziamento saranno limitate al recupero dei costi.

Garanzia del finanziamento

La garanzia è concessa da SACE, per l’operatività standard, in misura variabile dal 70% al 90% del finanziamento in funzione del numero di dipendenti in Italia e del valore del fatturato globale. Sull’operatività Midcap la garanzia è rilasciata al 90% (o all’80% in caso di operazione di rinegoziazione).

Il costo della garanzia per l’operatività standard, sostenuto dall’impresa annualmente in via anticipata e calcolato in rapporto alla percentuale garantita della quota capitale outstanding a ciascun trimestre solare di riferimento, è determinato dal DL 23/2020. Per i finanziamenti alle PMI è pari a 25 punti base per il primo anno, 50 punti base per il secondo e il terzo anno, 100 punti base per il quarto, il quinto e il sesto anno. Per i finanziamenti ad imprese diverse dalle PMI è pari a 50 punti base per il primo anno, 100 punti base per il secondo e il terzo anno, 200 punti base per il quarto, il quinto e il sesto anno. Per l’operatività Midcap la garanzia è rilasciata a titolo gratuito fino ad un importo massimo garantibile pari a 5 milioni di euro o inferiore, tenuto conto dell’ammontare in quota capitale non rimborsato di eventuali finanziamenti assistiti dalla garanzia del Fondo e di eventuali altre misure di aiuto, da qualunque soggetto erogate, di cui l’impresa abbia beneficiato ai sensi del paragrafo 3.1 del Temporary Framework.

Impegni dell'impresa

Il Decreto "Liquidità" dell’8 Aprile 2020 convertito, con modificazioni, dalla Legge 5 giugno n. 40 e modificato dalla Legge 30 dicembre 2020, n. 178, prevede che con la sottoscrizione del contratto di finanziamento l’impresa assuma degli impegni. A titolo esemplificativo si citano i seguenti:

  • l’impresa si impegna a gestire i livelli occupazionali attraverso accordi sindacali per tutta la durata del finanziamento (solo per operatività standard);
  • né l’impresa richiedente, né ogni altra impresa con sede in Italia che faccia parte del medesimo gruppo cui la stessa appartiene, comprese quelle soggette alla direzione e coordinamento da parte dell’impresa richiedente, ha approvato la distribuzione di dividendi o il riacquisto di azioni proprie a decorrere dal 9 aprile 2021 e si impegna a non approvare la distribuzione di dividendi o il riacquisto di azioni proprie nel corso del 2021. Qualora l’impresa abbia già distribuito dividendi o riacquistato azioni al momento della richiesta del finanziamento, l'impegno anzidetto viene assunto dall'impresa per i 12 mesi successivi al momento della richiesta  (solo per operatività standard);
  • l' Impresa beneficiaria dichiara che ha subito, direttamente o indirettamente, una riduzione del fatturato a causa dell’emergenza epidemiologica da “COVID-19”.

Gli impegni che si assume l’impresa con la sottoscrizione del Contratto di Finanziamento sono dettagliati nel Foglio Informativo alla sezione “Caratteristiche del Finanziamento”

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale. Le informazioni sulle condizioni economiche e contrattuali praticate sono rilevabili nei relativi fogli informativi disponibili in filiale e sul sito internet nelle apposite sezioni. La concessione del finanziamento è subordinata all’approvazione insindacabile della banca.

Vuoi fissare un appuntamento?
Hai bisogno di informazioni?
CONTATTACI